Elettronica Tecnologia > telecamere Obiettivi

Come confrontare le lenti reflex digitali

Confronto lenti reflex digitali comporta considerando prezzo e tiro ambienti , nonché riferimento a specifiche tecniche di ogni lente per informazioni dettagliate. I principali elementi di confronto lente reflex digitale comprendono la velocità di messa a fuoco automatica , gamma di lunghezze focali , massima apertura e la stabilizzazione delle immagini . Velocità di Auto-Focus

Confrontare la velocità della funzione di auto- focus della lente facendo riferimento alle specifiche tecniche fornite dal produttore di ciascun obiettivo. Maggiore velocità di messa a fuoco automatica migliora l'immagine cattura di soggetti in movimento o colpi che vengono prese quando la fotocamera è in movimento .
Lunghezza focale Gamma

Confronta la gamma focale o ottico zoom di ciascuna lente reflex digitale. Il numero zoom ottico indica la gamma di lunghezze focali per un particolare obiettivo zoom , il numero zoom ottico è il numero di volte che la lunghezza focale più lunga è divisibile per la lunghezza focale minima . Ad esempio, un obiettivo 28-135 mm ha una maggiore lunghezza focale di una lente 55-70 mm perché lo zoom ottico di una lente 28-135 mm è di 4,8 , ma lo zoom ottico di una lente 55-70 mm è 1.27 .
apertura massima

Compare la massima apertura (cioè , la più piccola regolazione f /numero) di ogni lente reflex digitale. Ampie lenti valore di apertura massima ( indicati con numeri più piccoli , come ad esempio f/1.4 o f/2.8 ) hanno una maggiore capacità di raccolta della luce e possono operare con tempi di posa più rapidi in condizioni di scarsa illuminazione . Le lenti apertura massima ristretti , come f/3.5 o f /4 , sono di solito meno costosi di quelli larghi lenti massima apertura.
Stabilizzazione

Compare la funzione di stabilizzazione delle immagini su ciascuna lente o se vi è la stabilizzazione delle immagini . La stabilizzazione delle immagini migliora la mano trattenibilità della lente e consente ai fotografi di utilizzare aperture più strette , che producono una maggiore profondità di campo . La stabilizzazione delle immagini consente tempi di posa più lunghi e offre una maggiore flessibilità .