Elettronica Tecnologia > ottica microscopi

Qual è il filtro blu per un microscopio

? Allievi di scienza comunemente osservare vetrini da microscopio attraverso una lente chiara e sono spesso ignari dello scopo del filtro blu che accompagna anche i microscopi più economici . Questo pezzo blu è un elemento fondamentale per ogni scienziato che lavora in applicazioni tipiche di microscopia che ha bisogno di migliorare l'illuminazione microscopio per una maggiore risoluzione e la nitidezza delle immagini . Aumento della Risoluzione

Quando si tenta di aumentare la risoluzione , diminuendo la lunghezza d'onda della luce utilizzata in osservazione al microscopio ha il maggior effetto sulla risoluzione , rispetto ad altri metodi comuni di cambiare l'angolo di incidenza o di indice di rifrazione . Dato che la lunghezza d'onda più corta della luce visibile è blu , tutti i microscopi ora includono un filtro blu nel loro design di base . I microscopi meno costosi sono accompagnati da un filtro più spessi e scuri , mentre le lenti di qualità superiore migliorare la qualità della luce per compensare l'aberrazione della lente a causa di filtrazione colore .
Sangue Analisi

bassi livelli di luce , si consiglia di inserire un filtro blu nel condensatore brightfield per l'osservazione di campioni come strato a secco di sangue . Tipicamente , in tali condizioni , la lampada crea un effetto ingiallimento della diapositiva , che può compromettere osservazioni e l'interpretazione dei dati . Grazie alla loro lunghezza d'onda corta , filtri blu alterano l'effetto della lampada , portando la luce più vicino a un bianco naturale e proiettare una vera immagine del campione .
Ingrandimento dettagliata

ingrandimento semplice senza aumentare il dettaglio è inutile nel rivelare la struttura di piccoli oggetti . Luce che filtra attraverso una singola lunghezza d'onda aumenta l'apertura numerica , che produce un'immagine che è sia ingrandita e distinto . Filtri blu raggiungono un potere risolutivo di 200 nanometri , che è la risoluzione massima alla quale due oggetti si possono osservare simultaneamente senza apparire sfocata o come un singolo oggetto .
Rheinberg Illuminazione

I filtri blu sono tipicamente utilizzati per la microscopia in campo chiaro , tuttavia , una tecnica di illuminazione in campo oscuro impiega l'uso di filtri blu inserite prima il condensatore per colorare i raggi di luce di alta apertura con una tinta diversa rispetto raggi di luce a bassa apertura . Questo aumenta il contrasto tra un esemplare e lo sfondo. E ' importante ricordare che questo metodo è influenzato dalla bassa risoluzione apparente ed è spesso afflitto da bassa intensità di luce nell'immagine finale di alcuni campioni .